jr-logo-ssi-top
left_top_news_media

Sea Shepherd Newsrss_icon_20

Stampa E-mail
Venerdì 17 Febbraio 2017 09:00

Aggiornamento su Operazione Milagro III: la strage di totoaba del 5 febbraio 2017

0news-170217-1-3-RN-Carcass-of-one-of-the-dead-totoabas-1000wLa carcassa di uno dei totoaba. Foto: Robbie NewbyIl 5 febbraio 2017, la M/V Sam Simon si è imbattuta in 16 carcasse di totoaba nelle acque del Golfo di California, nella zona della Baia di San Felipe.

A tutti e 16 i totoaba erano state totalmente o parzialmente rimosse le vesciche natatorie.

Apprezzato per la sua vescica natatoria, questo pesce a rischio d’estinzione è preso di mira da pescatori illegali e dai cartelli criminali messicani che ne esportano la vescica natatoria in Cina e a Hong Kong, dove viene rivenduta per proprietà curative non comprovate e dove è possibile ricavare una cifra superiore ai 20.000 dollari al chilo.

A causa di questo alto valore di “mercato”, la vescica del totoaba viene usualmente definita "cocaina acquatica" ed è l'unica ragione per cui questi animali vengono uccisi.

Pericolose ed illegali reti da posta sono sparse in tutto il Golfo di California appositamente per catturarare questa specie.

Una volta che la vescica del totoaba viene rimossa, quel che rimane dell’animale viene rigettato in mare. I membri dell'equipaggio di Sea Shepherd si sono trovati di fronte a ben 16 carcasse: una scena devastante.

ll totoaba è una specie autoctona del Golfo di California ed è a rischio d’estinzione.

 

0news-170217-1-4-JW-Sea-Shepherd-crew-on-board-the-the-thunder-analyzing-one-of-the-dead-totoabas-1000wL’equipaggio di Sea Shepherd a bordo del Thunder, il gommone della M/V Sam Simon, mentre esamina uno dei totoaba. Foto: Jeff Wirth.

0news-170217-1-1-RN-Biologist-Patricia-from-Spain-taking-measurements-dead-totoaba-1-1000w

0news-170217-1-2-RN-Biologist-Patricia-from-Spain-taking-measurements-dead-totoaba-1-1000wLa biologa spagnola Patricia effettua delle misurazioni su una delle carcasse di totoaba. Foto: Robbie Newby.

Traduzione a cura di: Paolo Costante

Operation Milagro II
Visita il nostro sito 
Operation Milagro III
per maggiori informazioni

 

 

article_separator_650x1

Sea Shepherd welcomes your support. To support our
conservation work, please visit our donation page.


Sea Shepherd Italia Onlus
Via Rosso di San Secondo,7 - 20134 Milano - Italy
contatto@seashepherd.it

All contents copyright ©2017 Sea Shepherd Global
Hosting and other web services donated by EStreet